mercoledì 11 marzo 2009

Into the... wild??

Breve post, una pausa di respiro nella moltitudine di informazioni che mi girano nella testa, forsennate.
Ci sarebbero questioni più importanti da trattare (la proposta di legge sulla caccia, quella sull'edilizia, sull'acqua, per non parlare del nucleare...) ma non ho il tempo. Perciò scrivo poche righe sulla mia passeggiata di lunedì, nella foresta di Marly...
Cercando un po' di natura e un po' di pausa all'apice di troppo lavoro mentale è stato molto piacevole. Tuttavia, nonostante sia grande, è percorsa e circondata da strade e si sente sempre in lontananza il rumore delle auto o del treno. E' impressionante. Sembra di stare in un bosco, anche selvatico, anzi avevo visto addirittura due fagiani l'altro giorno, eppure il sonoro è quello di un qualsiasi sobborgo urbano...
Strano...
Alla Defense c'è più silenzio, mi sa... poi vibra il suolo per i numerosi treni che passano sottoterra, però secondo me c'è più silenzio...


Nessun commento: