lunedì 10 agosto 2009

Moltitudine inarrestabile


Link interessante, segnalato da Selvatici

www.moltitudineinarrestabile.it

un libro di Paul Hawken.

Una bella citazione:
"L’evoluzione si sviluppa dal basso verso l’alto e lo stesso fa la speranza. Quando un incendio distrugge una foresta, le specie e le piante che scompaiono ricompariranno con il trascorrere del tempo. I semi, che sono rimasti dormienti per decenni e che germinano solo se esposti a calore intenso, si risvegliano, tirano fuori le foglie e, in primavera, i boccioli. Queste piante possono essere dotate di fittoni profondi che estraggono i minerali o di foglie larghe che creano un tetto che protegge lo strato superficiale del terreno da sole e pioggia. Più antica è la foresta, maggiore è la sua resilienza, ovvero la sua capacità di rigenerarsi. L’umanità è più antica della più antica foresta. La sua capacità di adattamento e di resilienza è ampiamente sottostimata. L’evoluzione è ottimismo in azione."

un po' di ottimismo per combattere la calura, e non solo.

P.S. nei link e elenco blog trovate nuove cose da spulciare.

Nessun commento: